Optometria

Optometria

La vista è uno dei cinque sensi, quello che ci permette di percepire un semplice stimolo luminoso. La visione è la capacità di identificare, elaborare e capire ciò che si vede. Loptometria è la scienza che si occupa di visione.

Chi è l’optometrista?

L’optometrista è il professionista della visione che ha l’obbiettivo di migliorare l’efficienza visiva del soggetto attraverso soluzioni ottiche (occhiali, lenti a contatto) o rieducazione visiva. L’optometrista quindi non si occupa solo di prescrivere correzioni oftalmiche per raggiungere i canonici 10/10, ma attraverso un’analisi visiva optometrica valuta le abilità visive del soggetto in modo da rendere il suo sistema visivo efficiente a 360°.

Cos’è il training visivo?

Il training visivo optometrico è un programma di rieducazione visiva composto da vari esercizi che servono a normalizzare o addirittura potenziare abilità visive funzionali e aiutano a migliorare l’elaborazione spaziale. Vengono trattate anche le abilità visuo-percettive, che sono fondamentali per l’apprendimento e la lettura.

A chi si rivolge il training visivo?

Il training visivo si rivolge a tutti coloro che hanno problemi di efficienza visiva in assenza di malattie oculari, e riportano disturbi come mal di testa, astenopia, affaticamento oculare, visione doppia, fatica nella messa a fuoco, non risolvibili con una correzione oftalmica.

Quali sono le abilità visive trattate dal’optometrista?

  • Accomodazione;
  • Convergenza;
  • Motilità oculare;
  • Coordinazione occhio-mano;
  • Integrazione centro- periferia;
  • Percezione della forma;
  • Orientamento spaziale;
  • Memoria di lavoro.

Va specificato quindi che l’optometrista non effettua diagnosi né trattamenti di alcuna patologia degli occhi o del sistema visivo. Qualunque disturbo di carattere medico deve essere trattato dall’oftalmologo.